Lucca: Risignificare i Luoghi Sacri. Gioranta internazionale di studio

0
88
Pieve di San Lorenzo a Segromigno al Monte (Capannori). Foto di LigaDue - Wikimedia

Il 26 gennaio 2024, l’Arcivescovado di Lucca con la partecipazione dell’Archivio Storico Diocesano, del complesso museale e archeologico della Cattedrale di San Martino, della Parrocchia del Centro Storico di Lucca e della Parrocchia di Segromigno in Monte e grazie alla stretta collaborazione con la Fondazione Cassa Risparmio di Lucca e l’Assessorato Istruzione, Edilizia Scolastica, Famiglia, Natalità, Pari Opportunità del Comune di Lucca promuove una giornata internazionale di studio dal titolo «Risignificare i Luoghi Sacri. Patrimonio Culturale Religioso della Diocesi di Lucca». Il programma è svolto insieme al Campus “CVO Crescendo” di Mechelen in Belgio i cui corsi di storia dell’arte della professoressa Marleen Mast sono finalizzati ad approfondire la storia e la conoscenza del patrimonio culturale religioso della Diocesi di Lucca.

La giornata di studio ha inizio alle ore 9.00 presso il Salone del Palazzo arcivescovile con i saluti istituzionali di S.E.R. mons . Paolo Giulietti, arcivescovo di Lucca per proseguire con una lezione dedicata al patrimonio storico-artistico della città di Lucca, la visita alla Cattedrale di San Martino, alla chiesa di San Michele in foro e all’oratorio dei SS. Angeli Custodi e all’Archivio Storico Diocesano. Il programma termina con la visita alla Parrocchia di San Lorenzo a Segromigno al Monte (Capannori) dove la comunità è invitata a partecipare al seminario dal titolo, “Testimoni del Vangelo: il beato Angelo Orsucci. Attualità della sua missione e del martirio in Giappone” e promosso dall’Archivio Storico Diocesano di Lucca. Introduce il parroco don Damiano Pacini. Tutta la comunità della Diocesi di Lucca è invitata ad intervenire e a partecipare al programma di studio e di incontri interculturali.